Milano-Leopoli: lettera di Padre Ihor e testimonianze

“Buona sera, carissimi amici!

Carissima Matilde,
Sto leggendo tutti vostri messaggi e apprezzo molto la vostra motivazione, vicinanza e solidarietà con noi, con tutto il popolo ucraino, durante questo periodo di guerra. Mi stupisce la catena di amore che cresce ogni giorno e riempie di gioia vostri e nostri cuori. Ogni giorno nasce una nuova iniziativa, aumenta il cerchio delle organizzazioni e si allarga sempre di più il numero di persone che vogliono unirsi a fare il Bene. Secondo me è una vera Trasfigurazione del mondo nella Bontà, Amore e Carità. Nonostante la guerra, le persone di buona volontà stendono generosamente la loro mano per aiutare coloro che oggi ne hanno un vero bisogno. Dai più piccoli bambini di Kharkiv, Mariupol, Odessa, Chernihiv, e le loro mamme o nonne fino ai militari ucraini, malati e feriti che hanno bisogno di essere curati.

Diversi aiuti che riceviamo da voi, nostri cari amici, diamo alle persone che ne hanno oggi il più grande bisogno. Ecco soltanto alcuni esempi, ma ce ne sono tanti altri.”


Prima storia. Madre Vera con il figlio Denis.

clip_image001

Ora siamo nel distretto di Krasnograd, in un piccolo villaggio dove vive la mia famiglia. Grazie a Dio, per ora la situazione è relativamente tranquilla, ci riposiamo, prendiamo forza, camminiamo all’aria aperta. Siamo arrivati dalla città di Kharkiv, la situazione è molto difficile lì. Gli occupanti russi stanno distruggendo le nostre case e con un bambino piccolo è molto pericoloso restare. Grazie per l’aiuto!


Seconda storia. Madre Diana con tre figlie.

clip_image002

La più piccola ha solo tre mesi. Ora si trovano tutti nel nostro Seminario di Leopoli. Sono dalla città di Pokrovsk, molto vicina a Donetsk. In questi giorni sono venuti anche due sorelle di Diana. Aspettiamo un lettino per loro, soprattutto per la più piccola ragazza. Anche loro vi ringraziano per tutto.


Terza storia.

clip_image003 clip_image004

Un nostro seminarista Roman mi ha chiesto se possiamo aiutare con le medicine alle persone che si trovano nella Regione di Dnipro. Ho risposto immediatamente di SÌ. Ecco la loro testimonianza:

Ciao! Ho ricevuto un pacco da Roman: 3 confezioni di L-tiroxina e aghi da 4 mm. per insulina. Grazie mille! 🙏 Nella nostra città di Ternivka (regione di Dnipropetrovsk) c’è una grande carenza di medicinali. Le persone in preda al panico non ci portano quasi nulla. Ci sono anche molti profughi. Se necessario, posso inviare foto di persone con medicinali quando le ricevono. Perché capisco che ora ci sono persone che usano la situazione e non se la cavano molto bene. Devo assicurarti che la medicina raggiunga le persone gratuitamente. Ma posso assicurarvi che aiuto con il cuore la gente della nostra città e che ricevono questi farmaci gratuitamente. E sono molto grata a seminarista Roman che mi ha risposto e mi ha aiutato con i farmaci. E grazie di cuore a tutte le persone che si sono impegnate ad aiutare i nostri cittadini in questo momento difficile. 🙏🇺🇦

Queste signore avevano bisogno delle medicine e abbiamo portato a loro ciò che abbiamo ricevuto da voi.


Quarta storia. 

clip_image005 clip_image007

Un piccolo bambino che si trova ora a Leopoli. La sua mamma ci ha chiesto di aiutare a loro con cibo per i bambini e altre cose necessarie. Abbiamo organizzata il trasporto dal nostro Seminario ed eccoci che bello vedere un bambino che vuole imparare già da piccolo le parole italiane: CREMA DI RISO – ti porta il sorriso.

Questo bambino impara italiano subito

Tanti altri bambini ricevono omogeneizzati a seconda dell’età e altre cose necessarie.


Quinta storia. 

clip_image008

Oggi abbiamo portato le calze, merende, spazzolini per denti, alcuni medicinali e cose da mangiare ai nostri soldati e feriti che si trovano nell’ospitale militare vicino alla nostra città di Leopoli. Altri beni andranno spediti nei prossimi giorni a Est. Sono molto contento che anche i nostri ragazzi che proteggono la nostra terra e combattono per la pace hanno potuto approfittare della generosità dei nostri amici italiani. Grazie a tutti voi.

Oleh Malynovskyy – si prepara per ordinazione sacerdotale.


clip_image009

14 militari da Kharkiv hanno ricevuto ieri da noi 14 materazzi per dormire e altri beni.


“Carissimi, questo è solo una piccola parte di ciò che si sta facendo da noi. Volevo farvi mostrare che tante persone vi sono veramente grati in questo periodo difficile della nostra storia. Ma vi assicuro che alla fine ci sarà la pace e vincerà il Bene sul male.

Vi auguro una buona preparazione alla Pasqua!

Un caloroso abbraccio.

p. Ihor e tutto il popolo ucraino vi augura Buona Pasqua!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...