Autore: comitatomimpegno

VISITA AL MUSEO CAMPARI

22 ottobre h 18

Viale Gramsci 161, Sesto San Giovanni.

Prosegue l’attività di valorizzazione del territorio. La visita al futuristico al Museo Campari, storico marchio di italianità, è la terza ai musei d’impresa, luoghi non così conosciuti ma di straordinario fascino.

Segue  aperitivo (costo € 10)

Iscrizioni e informazioni info@mimpegno.com

 

Scarica la locandina in formato pdf

 

Responsabilità medica e medicina difensiva – orientamenti e criticità

“Riprendono gli eventi del Laboratorio Sanità di MI’mpegno.
Dialogo professionale su un tema importante che riguarda tutti: responsabilità medica e medicina difensiva.
19 ottobre h 9, nel prestigioso Palazzo Biandrá, via Santa Margherita 1/A Milano.
Per gli avvocati sono previsti 2 Crediti Formativi.
Per i medici 3,9 Crediti Formativi.
Iscrizione obbligatoria a info@mimpegno.com
Avvocati e medici iscrizioni su Devital.it – i nostri corsi – iscrizioni in line.”

19 ottobre 2019 fronte

19 ottobre 2019 retro.jpg

4 ottobre 2019 – Il fascino discreto della borghesia

“Riappropriarci della città, dei suoi spazi, delle sue bellezze è fin dall’origine uno degli scopi dì Mi’mpegno. Dopo piazza Duomo, il quartiere cinese, Rogoredo e tanti altri luoghi ci affacciamo al “quadrilatero del silenzio”: a un passo dal centro un luogo di Milano non così noto ma uno scrigno di racconti, tesori d’arte e architettura, e di vita meneghina. Ad accompagnarci due storici amici di Mimpegno: Marcello Menni e Carmelo Maugeri.“

IL FASCINO DISCRETO DELLA BORGHESIA

Scarica la locandina in formato pdf

Lo spettacolo “Coralmente” delle ragazze di San Vittore e il dibattito su “dipendenze affettive e recupero sociale”

“Una serata in perfetto stile MI’mpegno ad altissimo contenuto di emozioni e contenuti.
Le spettacolo “Coralmente” delle ragazze di San Vittore e il dibattito su “dipendenze affettive e recupero sociale” con Giovanna Di Rosa, Paola Boccardi, Elisabetta Vicenzi, Francesca Masini, Lia di Lauro e Carmelo Ferraro.
Tantissimi spunti e incontri.
Artisti, detenute, magistrati, avvocati, operatori sociali, associazioni, cittadini.
Un’occasione straordinaria per aiutarsi, guardandosi in faccia, ad avvicinare cuore e mente, ammirando e rispettando la grandezza delle persone e la forza della libertà.
Con Greco in Movimento.”